Raido

Benvenuti, Entra

Produttori

Entra nel sito della Comunità militante raido Seguici su facebookSfoglia il nostro catalogo

Intervista sul corporativismo

Intervista sul corporativismo

La via sociale oltre la crisi dei vecchi modelli

Autore: Gaetano Rasi

Anno: 2017

Pagine: 152

Maggiori dettagli


16,00 € tasse incl.

Disponibile in più di 7 giorni

Autore: Eclettica

Titolo completo: Intervista sul corporativismo. La via sociale oltre la crisi dei vecchi modelli

Autore: Gaetano Rasi

Anno: 2017

Pagine: 152


Il libro: Partendo dall’ ampia ed articolata produzione sul corporativismo, sviluppata da Rasi a partire dai primi Anni Settanta del ‘900, Bozzi Sentieri ha deciso  di estrapolare, sulla base delle stesse domande   proposte,  a  suo tempo, a Rasi, gli elementi portanti dell’idea corporativa, analizzata dal punto di vista di uno studioso “impegnato” a confrontarsi  con le dinamiche sociali, economiche e politiche della società italiana.

Ne esce un’opera di grande profondità ed insieme di facile lettura, che,  in sei capitoli, tra domande e risposte,  fissa gli elementi essenziali della dottrina corporativa.

Partendo dalla crisi contemporanea della rappresentanza politica e sociale, ritrovare l’essenza del corporativismo  – attraverso le  parole di Rasi e l’introduzione del curatore dell’intervista – significa immaginare  strumenti rappresentativi  capaci di favorire   una maggiore integrazione dei fattori della produzione e, contemporaneamente,  la specializzazione nello svolgimento dei processi politici, dando voce e spazio al Paese reale, alle categorie produttive, al mondo delle professioni  e delle competenze.

La sfida ha un suo fascino ed una sua attualità, invitando a riposizionare l’intero impianto politico-sociale.  Lungo l’asse portante di questa idea di fondo mutano  la concezione  stessa del  Sindacato, le logiche del profitto e del salario.  Dalla condizione di lavoratore-dipendente, l’uomo moderno passa – nella convinzione interiore, oltre che nella realtà – allo status di «produttore», mentre  l’economia corporativa viene vista quale   economia produttivistica in grado di proporre  l’ottimo nella combinazione dei fattori, al fine di evitare sprechi di energie e di risorse, e di procurare un aumento della ricchezza disponibile da poter ripartire fra consumi e investimenti. Al centro – si evince dal libro  curato da Bozzi Sentieri – l’idea di opporre alla “società del tornaconto” quella della responsabilità,  la concretezza dell’uomo sociale all’homo economicus.

Ritrovate nella loro essenza, le analisi di Rasi sul corporativismo, al di là di ogni contingenza, diventano un utile strumento per orientarsi nella complessa crisi italiana, insieme atto postumo di omaggio al grande Maestro e viatico per quanti sapranno farsi carico del suo messaggio, raccogliendone il testimone.

Cerca

Carrello  

Nessun prodotto

Totale 0,00 €

Check out

Raido