Raido

Benvenuti, Entra

Categorie

Produttori

Entra nel sito della Comunità militante raido Seguici su facebookSfoglia il nostro catalogo

L'esempio legionario

L'esempio legionario

[Riedizione] Documenti per il Fronte della Tradizione - Fascicolo n. 4

Maggiori dettagli


4,00 € tasse incl.

Disponibile in più di 7 giorni

( Raido )


Documenti per il Fronte della Tradizione - Fascicolo n. 4

di H.Cosmovici

32 pp.

Riedizione, sotto una nuova veste, del fascicolo n.4, racchiuso per la prima volta in una speciale collana: "Fascismi Europei".

Nei confronti del fascismo ci siamo sempre pronunciati in maniera critica. Non è nostra abitudine affidare a dei pregiudizi, positivi o negativi che siano, le nostre posizioni e abbiamo sempre tenuto come unico riferimento la Dottrina Tradizionale, fonte di verità e giustizia. Non ci sembra corretto elevare a principio eterno un fenomeno storico che, pur rappresentando una manifestazione di quei valori che hanno la loro origine nel Sacro, non può essere considerato di per sé un riferimento spirituale né, tantomeno, una religione. Anzi, bisogna purtroppo aggiungere che nell'ambito del fascismo trovarono spazio non solo le idee e i valori a cui abbiamo accennato, ma anche i germi di quella sovversione con la quale, lo sappiamo, non si patteggia se non si vuole essere destinati ad esserne, prima o poi, del tutto travolti. Beninteso, tra gli aderenti a tutti i fascismi europei si sono affermate numerosissime figure veramente eroiche, alcune celebri, molte sconosciute, alle quali va la nostra ammirazione ed anche la nostra gratitudine. Dobbiamo tuttavia precisare che tra i vari movimenti nazionali della prima metà del secolo ve ne è stato uno al quale non possiamo attribuire quei compromessi col nemico che determinarono il crollo, prima nella sostanza e poi nelle strutture, del regime di Mussolini. E’ il caso della Guardia di Ferro rumena di C.Z. Codreanu, movimento che ha avuto dalla sua nascita al suo martirio un'unità ideale, prima ancora che politica. Al suo interno non vi era spazio per i personalismi, né per lo sviluppo di quelle "correnti" che servono solo a dividere una comunità e renderla facile preda del nemico (ne sa qualcosa l'ambiente politico a cui oggi ci rivolgiamo, che conta tre correnti ogni due militanti). L'idea era una sola: per ricostruire la Nazione occorre ricostruire l'Uomo, ricollegandolo con Dio attraverso il ricordo delle proprie origini e della propria stirpe, attraverso l'esercizio di quella "azione impersonale " che nobilita chi la compie. Ci auguriamo che questa lettura contribuisca a creare nell'ambiente suddetto quella chiarezza di mezzi e di intenti senza la quale non si può aspirare ad alcun tipo di rivoluzione.

RAIDO

Cerca

Carrello  

Nessun prodotto

Totale 0,00 €

Check out

Raido