Raido

Benvenuti, Entra

Produttori

Entra nel sito della Comunità militante raido Seguici su facebookSfoglia il nostro catalogo

Squadrismo fiorentino

Squadrismo fiorentino

Autore: Bruno Frullini

Anno: 2006

Pagine: 320

Maggiori dettagli


22,00 € tasse incl.

Disponibile in più di 7 giorni

Titolo completo: Squadrismo fiorentino

Autore: Bruno Frullini

Anno: 2006

Pagine: 320


Il libro:

Prefazione di Alessandro Pavolini. “ Se il fascismo non fosse una fede, come darebbe lo stoicismo ed il coraggio ai suoi gregari?..” (Mussolini) -.. Il fascismo fu una fede religiosa concepita da una mistica dell’azione, che significa fede nella forza immateriale dello spirito che si afferma attraverso la morte, il dolore estremo, il sacrificio donato impersonalmente..- Queste due frasi riassumono perfettamente lo spirito con cui gli Squadristi, in questo caso quelli Fiorentini, affrontavano ogni avvenimento, ogni decisione, senza mai tralasciare quella punta di ironia e goliardia. Il libro è scritto da Bruno Frullini; artigiano, padre di famiglia, ma prima di tutto squadrista, che racconta fatti accaduti e vissuti in prima persona insieme agli altri squadristi fiorentini. Narra gli avvenimenti con molta semplicità, anche quando i contenuti si fanno più seriosi, ed è questo che rende la lettura di questo libro leggera e scorrevole. Non manca mai di ricordare i propri fratelli di avventura, elencando sempre tutti i nomi dei partecipanti ad ogni iniziativa e spedizione portata avanti dalla propria Squadra, e questo fa capire come il sacrificio e gli sforzi comuni, possano generare attaccamento e cameratismo. Ad ogni affissione avveniva lo scontro diretto con i “ben amati” compagni, quindi si racconta come spesso questi finissero col volar giù dalle scale per l’apposito attacchinaggio o come magari li si faceva indossare il secchio di colla a mò di cappello. In quel periodo questi scontri erano all’ordine del giorno, e con il tempo le rappresaglie dei camerati si estesero anche alle città vicine al quale gli squadristi fiorentini erano sempre pronti a dargli man forte. Da ogni racconto si percepisce il loro attaccamento alla patria, che pur di portare in alto la bandiera italiana si era disposti ad ogni sacrifico, anche quello più estremo della vita. Leggendo questo libro viene da pensare quanto sia “ironico” il fatto che quella bandiera, che fu tanto amata e difesa col sangue degli eroi e dei martiri, oggi venga tirata fuori dalla polvere solo in caso di vittoria di un mondiale, unico evento per cui attualmente si è fieri di essere italiani .


RIPRODUZIONE ANASTATICA (ARRICCHITA DA UN BREVE SAGGIO INTRODUTTIVO CONSISTENTE IN UNA BIOGRAFIA DI FRANCO COLOMBO, COMANDANTE DELLA MUTI) DELL'INTROVABILE  LIBRO -DATATO 1933- DI BRUNO FRULLINI, SQUADRISMO FIORENTINO (CON PREFAZIONE DI ALESSANDRO PAVOLINI), EDIZ.  A CURA DEL CENTRO STUDI FRANCO COLOMBO

 

LA PIU' NOTA RICOSTRUZIONE AUTOBIOGRAFICA DELLE VICENDE DELLA SQUADRISMO DEL CAPOLUOGO TOSCANO, ASSIMILABILE AL "DIARIO" DI PIAZZESI PER VIVACITA' DI FORMA E CONTENUTI

Cerca

Carrello  

Nessun prodotto

Totale 0,00 €

Check out

Raido