Raido

Benvenuti, Entra

Produttori

Entra nel sito della Comunità militante raido Seguici su facebookSfoglia il nostro catalogo

Il mondo alla rovescia

Il mondo alla rovescia

Saggi critici e recensioni 1923 - 1959

Autore: Julius Evola

Anno: 2008

Pagine: 220

Maggiori dettagli


21,00 € tasse incl.

Disponibile in più di 7 giorni

Autore: Arya

Titolo completo: Il mondo alla rovescia. Saggi critici e recensioni 1923 - 1959

Autore: Julius eVola

Anno: 2008

Pagine: 220


Il Libro:

È stato giustamente ricordato di recente come Evola, nei confronti della gioventù nazionale, sia servito a ’’fare chiarezza perché si è presentato a loro ed… è stato letto, ascoltato e disatteso, come l’ultimo degli stoici. Ha suggerito di costruire un egemonikon interiore, un sorvegliante che presidiasse gli istinti meno elevati. Ha proposto, come contrappeso alla velleità del fare politica, una forma di nitore stilistico”. J
Oggi non è più possibile fraintendere quanto Evola ha detto o scritto perché la maggior parte della sua produzione – si tratti delle sue opere organiche o della sua cospicua attività pubblicistica – è disponibile al pubblico. Tuttavia, mancano all’appello alcuni suoi contributi a importanti riviste2 ed proprio attingendo al giacimento
ancora dissepolto di questo patrimonio che abbiamo costituito la presente antologia, che ha come motivo conduttore quello della riflessione critica e della recensione ad opere di vario argomento (storico, filosofico, religioso, politico o di critica del costume).
Questi saggi avrebbero potuto essere divisi per argomenti, ma si è preferito seguire l’ordine cronologico sulla base di tre semplici suddivisioni che appariranno evidenti al lettore.
Che il saggio che dà il titolo alla raccolta, Il mondo alla rovescia, sia stato scelto come emblematico della critica alla società moderna delineata da Evola in questa silloge così come nell’insieme della sua opera, è naturalmente significativo della posizione che già l’Autore nel 1933 (e noi oggi, nel 2007) intendeva assumere nei confronti della società che ci circonda: tutto procede al contrario di come dovrebbe andare, in tutti i campi viviamo all’insegna dell’anormalità più assoluta. A partire dal campo politico, prostituito al puro interesse economico, sino a quello del rapporto tra i sessi e le diverse generazioni. Non a caso a questo Mondo alla rovescia si contrapporrà quella Rivolta contro il mondo moderno che già nel 1934 Evola proporrà come modello di riferimento per una riscossa tradizionale. Tale ripresa non si è verificata allora né, tanto meno, vi sono speranze si verifichi oggi, ma tuttavia occorre sia sempre indicata alle generazioni future, dal momento che il nostro principale compito, oggi, è quello di fare opera di testimonianza.
Al lettore di questa raccolta non mancherà la scoperta di spunti nuovi e inediti del nostro filosofo. Mi limiterò qui a ricordarne qualcuno. In Realismo, architettura nuova e fascismo, del 1933, egli ci appare come laudatore della “nuova architettura funzionale, in quanto essa vuole reagire ad un ’epoca architettonica di tipo “decadente”, decorativistico-borghese, priva di originalità …[…]”

 

Cerca

Carrello  

Nessun prodotto

Totale 0,00 €

Check out

Raido