Raido

Benvenuti, Entra

Produttori

Entra nel sito della Comunità militante raido Seguici su facebook

La conquista del Sud

La conquista del Sud

Il risorgimento nell'Italia meridionale.

Autore: Carlo Alianello.

Anno: 2010

Pagine: 224.

Maggiori dettagli


16,00 € tasse incl.

Disponibile in più di 7 giorni

Autore: Il Cerchio

Titolo completo: La conquista del Sud. Il risorgimento nell'Italia meridionale

Autore: Carlo Alianello

Anno: 2010

Pagine: 244


 

Il libro: Accanto alla storia ufficiale del Risorgimento ce n'è un'altra, quella vera, rimasta a lungo semiclandestina perchè giudicata poco rispettosa delle "patrie memorie".Solo da poco èstato avviato un processo di revisione critica, a cui l'Autore ha contribuito in modo determinante con questo saggio dedicato all'Italia meridionale, ovvero alla "conquista del Sud".Per le popolazioni del Meridione d'Italia, il Risorgimento fu sostanzialmente una conquista militare, che peggiorò le condizioni sociali ed economiche e compromise fortemente ogni possibile sviluppo. Alianello mostra luci e ombre del dominio borbonico, rivela i retroscena politici dell'invasione piemontese, i crimini, gli errori gravissimi commessi dopo l'Unità, che stremarono in pochi anni l'ex Regno delle Due Sicilie. Si sofferma in particolare sul fenomeno del brigantaggio,che in realtàfu, agli inizi, un movimento di vera e propria "resistenza" contro i liberatori rivelatisi benpresto degli oppressori. L'autore: Carlo Alianello (1901-1981) è stato uno dei più noti narratori italiani del '900. Ha pubblicato vari saggi e romanzi da cui traspare una personale visione della questione meridionale, tra cui /L'alfiere/ (1942), /il mago deluso/ (Premio bagutta, 1947), /Soldati del Re/ (Premio Valdagno, 1952) /Maria e i fratelli /(1955), /L'eredità della Priora /(Premio Campiello, 1963), /Nascita di Eva/ (1966) e /lo scrittore e la solitudine/ (1970).

Cerca

Carrello  

Nessun prodotto

Totale 0,00 €

Check out

Dopo oltre 25 anni di attività
la Libreria Raido passa il testimone
alla Libreria Cinabro



VAI AL NUOVO SITO