Novità | Nuova edizione di “Indirizzi per l’Azione Tradizionale”

NOVITÀ | Torna sugli scaffali “Indirizzi per l’azione tradizionale”, raccolta di scritti di Gaetano Alì, in una nuova edizione ampliata per i tipi di “Cinabro Edizioni”. Pubblichiamo di seguito l’introduzione al libro. PRENOTA QUI LA TUA COPIA! *** INTRODUZIONE Cinque anni sono trascorsi dalla scomparsa di Gaetano e quattro dalla prima pubblicazione di questo quaderno. Anni intensi, pieni…

Restauro Tomba di Claretta Petacci – Raccolta Fondi

La Tomba di Claretta Petacci – Cappella Petacci, situata presso il cimitero Verano di Roma, versa in condizioni fatiscenti da molti anni. L’associazione Campo della Memoria è stata incaricata dalla famiglia Petacci ad eseguire il restauro, ed autorizzata dalla Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo)…

“Costruire il Cerchio” – recensione (10.06.2017)

Nel pomeriggio di Sabato 10 Giugno, immersi nella campagna di Cerveteri, presso gli ospitali locali dell’azienda agricola “Casale Cento Corvi”, si è svolto l’evento di presentazione e di ritrovo del Coordinamento Militante “Il Cerchio”. Appuntamento all’insegna di musica, formazione e goliardia, dal titolo secco ed essenziale: “Costruire il Cerchio“. Festa ma anche momento di approfondimento…

Presentazione “Appello ai giovani Europei” a Lanciano – recensione (03.06.2017)

La Comunità Militante Raido si è recata sabato 3 giugno, in quel di Lanciano (Chieti), per svolgere insieme al laboratorio di militanza culturale Ordine Futuro Abruzzo, la presentazione  dell’infuocato pamphlet di Léon Degrelle “Appello ai Giovani Europei“, di nuovo edito dopo un’assenza troppo lunga dagli scaffali dalla casa editrice CinabroEdizioni. A fare gli onori di…

Ultimo appuntamento con “KULTUR LAB” – 20 e 21 Maggio 2017 (recensione)

Sabato 20 e Domenica 21 Maggio, si è svolto l’ultimo appuntamento di “Kultur Lab” per questa stagione. Nel solco dei precedenti appuntamenti, come sempre animata da comunità militanti di diversa appartenenza geografica ed orientamenti specifici, si chiude questa prima edizione. Cosa sia stato questo “laboratorio” crediamo sia ormai evidente, ed è dunque tempo di concentrarci…