Comunitaria 2013

<p align="center"><a href="http://comunitariaduemilatredici.wordpress.com/" target="_blank"><img src="http://comunitariaduemilatredici.files.wordpress.com/2013/06/comunitaria_13_web.jpg?w=584" alt=" " hspace="10" width="350" height="495" /></a></p>

Note di Rivolta (18/05/2013) – recensione

Sabato 18 Maggio, in una serata permeata da una piacevole brezza primaverile, presso i locali di Raido (mentre una parte della Comunità era a Monza per la conferenza “La rivoluzione conservatrice” organizzata con Lealtà Azione) si è svolto il concerto degli Adunata Sediziosa al quale hanno aperto, esordendo “pubblicamente”, gli Zundapp. In sala vi erano…

Monte Jenca (12/05/2013) – recensione

<p style="text-align: justify" align="justify"><img class="alignleft" src="http://farm9.staticflickr.com/8406/8712336294_fe36a74976_z.jpg" alt=" " hspace="10" width="200" height="283" align="left" />Recensione a cura di: <a href="http://www.georientamenti.org/" target="_blank"><u><font color="#810081"><strong>www.georientamenti.org</strong><br /></font></u></a><br />Appuntamento: domenica mattina, ore sette. Ci si incontra sulla via Nomentana, poco prima del Grande Raccordo, ormai luogo fisso di ritrovo per organizzarsi con le macchine prima di un escursione. Imbocchiamo l’autostrada alla volta…

La Rivoluzione Conservatrice (18/05/2013) – recensione

Doppio evento per questo week end di fine maggio per la Comunità Militante Raido. Mentre, infatti, si svolgeva a Roma il concerto “Note di Rivolta”, con ‘Zundapp’ e ‘Adunata Sediziosa’, Raido era contemporaneamente a Monza per la conferenza “La Rivoluzione Conservatrice”, organizzata in collaborazione con i camerati di Lealtà Azione. Ottimo successo di pubblico, con…

U.OP.A. – Campagna alimentare in difesa della nostra terra

<div style="text-align: center"><img src="http://farm8.staticflickr.com/7323/8724666942_3df33cee2b_z.jpg" alt=" " hspace="10" width="350" height="129" /></div><br /><p style="text-align: justify" align="justify">«Il sistema economico si sposta verso una filiera asettica ed in favore della grande distribuzione? Siamo costretti a consumare le olive provenienti dalla Grecia o le arance del Nord Africa, o ancora siamo talmente male educati/abituati da non preoccuparci di cosa effettivamente…